Disturbi Alimentari

/Disturbi Alimentari
Disturbi Alimentari 2018-01-22T17:27:19+02:00

I Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) sono patologie caratterizzate da un profondo disturbo, o disagio, dovuto ad un alterato rapporto con il cibo e con il proprio corpo.

I disturbi alimentari hanno tipicamente esordio in età adolescenziale, ma sempre più frequentemente si registrano sia forme infantili precoci, sia tardive.

All’alterazione del comportamento alimentare si associa sovente un’alterata percezione del corpo e delle sue forme, accompagnati dalla sensazione di essere grassi e “brutti” e quindi socialmente non accettabili.

Tale condizione può influenzare in modo notevole la propria autostima e compromettere la qualità della vita e dei rapporti sociali.

A generare un disturbo del comportamento alimentare, concorrono cause di tipo multifattoriale, vale a dire complesse interazioni tra fattori biologici, psicologici, individuali e familiari (assetti psichici della famiglia, presenza di eventi traumatici ecc.), culturali (miti della bellezza/magrezza, cultura della competizione e del successo). Di solito è un evento inaspettato e causa numerose sofferenze anche per i familiari. Frequentemente coesistono altri disagi psicologici come depressione, disturbi d’ansia, pensieri ossessivi ecc. e tratti di perfezionismo clinico, bassa autostima, difficoltà interpersonali e intolleranza alle emozioni.

Anoressia

Bulimia

Binge Eating (disturbo da alimentazione incontrollata)

Ednos (disturbi dell’alimentazione non altrimenti specificati)